Logo Afrika Twende

Il Progetto "Hope of Life, Chipole - Tanzania" ("Speranza di Vita"): elaborato dalle associazioni onlus Afrika Twende e Smile Africa, consiste nella realizzazione di un piccolo ospedale/dispensario con l'intento di fornire alle popolazioni più povere del villaggio di Chipole e di altri sei villaggi limitrofi presenti nella Regione Ruvuma, distretto di Songea, una struttura in grado di far fronte alle necessità sanitarie.

Il bacino di utenza che si andrà a servire sarà di circa 80.000/100.000 abitanti.

I settori d'intervento del presente progetto saranno:
  • Progettazione e costruzione di edificio completo di impianti, attrezzature e medicinali.
  • Fornitura di servizi sanitari volti al miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie e alla diffusione della cultura dell'igiene per ottenere migliori condizioni di vita della popolazione, la salute materna e la diminuzione della mortalità infantile, combattere l'AIDS e la malaria.
L'opera sarà composta di una grande struttura che racchiuderà un ambulatorio medico, un laboratorio analisi, tre sale di degenza malati, una sala "travaglio" e una sala parto; inoltre avrà un'ala dedicata all'abitazione del dottore e delle infermiere cos� da rendere il piccolo ospedale sempre presidiato.

Nel mese di Ottobre del 2009 sono già stati fatti i primi sopralluoghi in zona per l'individuazione del sito destinato all'edificazione. Sono stati presi i contatti con personale governativo per l'approvazione del Progetto esecutivo nonché con i capi villaggio delle comunità che usufruirebbero dei servizi offerti da questo intervento, raccogliendo opinioni favorevoli.

Il progetto dell'edificio presenta una struttura modulare ampliabile per un'eventuale successiva aggiunta di ulteriori ambienti per l'esercizio del primo soccorso.
All'esterno sarà realizzata una piccola struttura di servizi igienici per visitatori non degenti.

Il progetto prevede diverse fasi:
  • Marzo 2010: volontari Afrika Twende e Smile Africa si recheranno sul territorio Tanzanese dove verrà realizzato il "piccolo ospedale" per raccolta documentazione necessaria presso le autorità locali, nonchè presentazione dell'opera ai capi dei villaggi interessati.
  • Giugno 2010: alla fine della stagione delle grandi piogge, inzio scavi e realizzazione fondazioni a secco della struttura.
  • Da Giugno a Dicembre 2010: realizzazione e completamento della struttura con visite periodiche bimensili di volontari Smile Africa e Afrika Twende per verifica dello stato avanzamento dei lavori. La scelta del completamento della struttura entro il mese di dicembre è strettamente vincolata alla stagione delle piogge che interromperebbe il corretto svolgimento dei lavori fino al mese di marzo successivo. La struttura è stata completata il 18 Novembre 2010.
  • Dal mese di Maggio 2011 (dal termine della stagione delle piogge): volontari italiani si recano in Tanzania per iniziare le opere elettriche ed idrauliche.
  • Mesi di Giugno/Luglio 2011: continuazione opere elettriche ed idrauliche, scavi per portare energia elettrica e l'acqua all'Ospedale, costruzione della torre dove verrà posato il serbatoio di 5000 litri di acqua potabile.
  • Mese di Agosto 2011: iniziato "massetto" per predisposizione pavimento, inizio opera di intonacatura nelle stanze (n.6) già pronte con il massetto. Portata l'energia elettrica nell'edificio, installate inferriate alle finestre e cancelli ai due ingressi.
  • Mese di Ottobre 2011: finire posa impianti elettrici.
  • Mese di Novembre/Dicembre 2011: gettare "massetto" per pavimentazione.
  • Mesi di Marzo/Aprile 2012: inizio e termine della posa dei pavimenti e dell'intonacatura.
  • Mesi di Maggio/Giugno 2012: posa apparati sanitari, inizio installazione porte e finestre, sistemazione terreno esterno, etc...
  • Mese di Luglio 2012: tinteggiatura interna ed esterna, posa del controsoffitto, recinzione esterna.
  • Mese di Agosto 2012: installazione letti sale degenza, installazione laboratorio analisi, installazione studio dentistico, installazione laboratorio medico e farmacia, installazione ambulatorio pediatrico, installazione sala parto, installazione reception e zone comuni.
  • 5 Settembre 2012: inaugurazione e benedizione dei locali da parte del Vescovo di Songea. Grande partecipazione della gente locale allietata da canti, balli e un ricco buffet!
  • 6 Novembre 2012: il Ministero della Sanità Tanzaniana, dopo una accurata ispezione alla nostra struttura, ha rilasciato l'idoneità all'uso e constatato l'alta qualità della medesima ha elevato la classificazione da "Dispensario" a "Health Center".
    Il Piccolo Ospedale è ora operativo, diventerà il punto di riferimento di decine di migliaia di persone che potranno recarvisi per ottenere assistenza medica gratuita per continuare a vivere e sperare in un futuro migliore.
    Lo staff è composto da 13 persone che sono:
    1. Responsabile Health Center
    2. Medico
    3. Dentista
    4. Aiuto dentista
    5. Responsabile laboratorio analisi
    6. Aiuto laboratorio analisi
    7. Pediatra/Ginecologa
    8. Ostetrica
    9. Infermiera
    10. Infermiera
    11. Addetta reception e farmacia
    12. Addetta pulizie interne
    13. Addetto pulizie esterne e giardiniere
  • Marzo 2013: costruzione di due locali da adibire a lavanderia e cucina ad uso dei parenti delle persone ricoverate in ospedale.
  • Giugno 2013: costruzione di un inceneritore dove poter smaltire tutti i rifiuti generati dall'ospedale.
  • 26 Ottobre 2013: la mancanza momentanea dell'energia elettrica, costringe all'uso del gas per alimentare il frigorifero dove sono custoditi i vaccini.
    In esso le temperature non devono mai scendere sotto i 4°-
    Sono le 14:30 locali, 16:30 in Italia, l'addetto compie, come ha già fatto, moltissime altre volte, l'operazione di attacco della bombola del gas al frigorifero. Alle ore 16:30 si sprigionano le prime fiamme dal frigorifero.
    In cinque lunghissime ore "Health Center" è completamente divorato dalle fiamme.
    Parte subito dall'Italia una squadra di tecnici per valutare i danni.
    Tutti siamo d'accordo nel rifacimento totale della struttura.
  • Da novembre 2013 a febbraio 2016 (vedi foto) tutti siamo al lavoro per far risorgere Health Center.
  • Finalmente il 22 Febbraio 2016 il sogno si avvera: Health Center è di nuovo funzionante!
    Il nuovo Health Center è stato anche ampliato avendo ora anche la Lavanderia, il Pronto Soccorso e un nuovo Laboratorio Analisi con nuovi macchinari per effettuare più ampie analisi.
    Il Personale è aumentato: ora sono 16 i dipendenti, di cui 3 medici.
    Si è costruito una nuova abitazione, la Casa del Volontario, dove potranno soggiornare tutti i Volontari e ospiti che svolgeranno attività di volontariato nella struttura.


Clicca sulle mappe per ingrandire le foto
Sponsor: